L’esame di Stato 2020 è stato completamente stravolto. Sono stati eliminati gli scritti e l’unica prova che verrà valutata sarà probabilmente un maxi orale, del valore di massimo 40 punti. Gli studenti sono a casa da marzo, impegnati con la didattica online non senza qualche difficoltà.

Anche la scienza può venire in aiuto per chi studia, in generale per qualsiasi tipologia di esame. È dimostrato che dieta adeguatasonno sufficiente ed esercizio fisico possono aumentare il numero delle connessioni neuronali, migliorare la capacità di ragionamento e la memoria.

Certo però che iniziare con le buone pratiche la notte prima degli esami non serve a molto…!

QUALCHE CONSIGLIO!

  • ANDARE A LETTO PRESTO – Il sonno è fondamentale permemorizzare le informazioni apprese durante la giornata.
  • SEGUIRE UNA DIETA EQUILIBRATA – La giusta alimentazione per prepararsi agli esami deve essere ricca di acidi grassi omega-3(presenti in salmone, sgombro, pesce spada, acciuga e trota) oltre che di vitamina E presente nelle germe di grano e nel pane integrale.
  • TROVARE UNO SPAZIO DURANTE LA GIORNATA PER RILASSARSI – Non serve a niente studiare ininterrottamente 24 ore su 24. Bisogna concedersi qualche ora per fare uno spuntino, parlare con una amica, rilassarsi in giardino o giocare con il cane.
  • ALLENARE LA MEMORIA – Per farlo ci vuole tempo. Questo proprio perchè la memoria è un processo di catalogazione e ricatalogazione.
  • RIPASSARE… – È importante farlo bene! Se si ripassa male resteranno in mente le nozioni sbagliate.
  • PRATICARE SPORT – Il cervello funziona meglio se si riesce a mantenerlo anche in buona forma fisica.
  • PENSARE SOLO ALLE EMOZIONI POSITIVE – La noia e la ripetitività addormentano le capacità cerebrali, mentre le emozioni positive consentono di ricordare di più.
  • AD UN CERTO PUNTO… “STOP ALLO STUDIO” – Sarebbe utile smettere di studiare 48 ore prima dell’esame.

SENSAZIONE DI NON RICORDARE NULLA? LA STRADA È QUELLA GIUSTA! – Non bisogna preoccuparsi, nella notte, tornerà tutto in mente. Non bisogna stressarsi troppo, le emozioni negative danneggiano la memoria.

TI SENTI STANCO E AFFATICATO? COME RITROVARE L’ENERGIA
Sensazione di non “farcela”? Stanchezza causata da questo periodo di stress? Non bisogna abbattersi, la natura ci viene in aiuto. Pappa reale, eleuterococco, mirtillo nero, rosa canina e vitamine del gruppo B possono contrastare questo periodo “faticoso”.

Scopri un prodotto utile per STANCHEZZA, AFFATICAMENTO E INAPPETENZA

ristabil

STANCHEZZA, AFFATICAMENTO E INAPPETENZA

ristabil® è un integratore a base di Pappa reale, estratti di Eleuterococco, Mirtillo nero e Rosa Canina con Vitamine del gruppo B, completamente naturale. Contiene quindi nutrienti utili per contrastare stanchezza e affaticamento, ridurre astenia e difficoltà di concentrazione, migliorare il fisiologico appetito. Indicato nei periodi di intenso lavoro e studio, affaticamento cronico, cambi di stagione, convalescenza, condizioni patologiche prolungate e attività sportiva intensa.