Il cervello infatti, è un organo e al pari di altri organi ha bisogno di ricevere attraverso una corretta alimentazione tutti i nutrienti necessari per poter funzionare bene.

Anche se il cervello rappresenta solo il 2% del peso corporeo, è uno degli organi che consuma più energia in assoluto. Il dispendio energetico dovuto al consumo da parte del cervello è infatti circa il 20-25% del fabbisogno energetico giornaliero. Per questo motivo quando il cervello non riceve i nutrienti giusti e in misura adeguata inizia a soffrire.

Un’alimentazione scorretta è correlata ad un aumento del rischio di tutta una serie di patologie quali: depressione, PTDS (disturbo da stress post-traumatico) psicosi, schizofrenia e demenza.

Inoltre, è stato dimostrato che alcuni particolari nutrienti possono contribuire a migliorare la funzione cognitiva aumentando i livelli di attenzione, concentrazione, velocità di elaborazione dei processi decisionali e memoria.

E’ stato altresì dimostrato che una corretta alimentazione basata sul modello mediterraneo riveste un ruolo fondamentale non solo per garantire un corretto funzionamento del nostro cervello, ma anche per prevenire fenomeni di decadimento cognitivo.

Gli alimenti chiave per la salute del nostro cervello sono:

  • Alcuni pesci grassi come aringhe, sgombro, salmone, sarde, trota, fasolari etc. che grazie all’elevato contenuto di acidi grassi insaturi (EPA e DHA) sostengono la funzionalità delle membrane cellulari, garantiscono la comunicazione tra le cellule e riducono i livelli di infiammazione. Questi acidi grassi sono detti essenziali, perché non siamo in grado di produrli da soli, ma vanno introdotti attraverso l’alimentazione.
  • I frutti rossi come more, mirtilli, lamponi, ribes, fragole etc. Oltre ad essere particolarmente ricchi di antiossidanti, aiutano a sostenere i piccoli vasi sanguigni e mantengono il cervello flessibile e sano.
  • Le fibre contenute in cereali integrali, frutta, verdura e legumi sono indispensabili per nutrire i batteri che vivono in simbiosi nel nostro intestino, i quali si occupano di produrre vari composti come vitamine, ormoni e acidi grassi a corta catena che supportano la salute del cervello.

Ancora una volta, il modello di alimentazione da seguire è quello mediterraneo che prevede il consumo giornaliero di adeguate porzioni di frutta, verdura cereali integrali e legumi.

Secondo i dettami della IFMeD (International Foundation of Mediterranean Diet), i legumi dovrebbero comparire sui nostri piatti OGNI GIORNO, vale a dire che almeno un pasto della giornata dovrebbe avere i legumi come fonte proteica scelta. Purtroppo i dati ci suggeriscono che i legumi sono spesso carenti nella nostra alimentazione, soppiantati troppo spesso da alternative di gran lunga meno vantaggiose, come un eccessivo consumo di carne e di prodotti trasformati di ogni genere.

Ecco allora un’idea veloce, facile e sfiziosa per consumare più legumi: guarda la VIDEO RICETTA

Con il contributo di
Dottoressa Federica Patrinicola Biologa Nutrizionista

Scopri un prodotto utile per la MEMORIA E FUNZIONI COGNITIVE

illumina

MEMORIA E FUNZIONI COGNITIVE

illumina® è un integratore alimentare utile per favorire memoria e funzioni cognitive a base di estratti di piante quali Bacopa (Bacopa monnieri), Haematococcus pluvialis, contenente Astaxantina, Fosfatidilserina, un componente essenziale delle membrane cellulari e Vitamina E, ad attività antiossidante.